Una buona birra è composta da luppolo, malto, lievito ed acqua pura di una buona fonte. La Baviera è una regione cattolica, pertanto il popolo, nel periodo della Quaresima, durante il quale non si poteva mangiare nulla, ha pensato bene di ricercare una bevanda salutare che per giunta avesse un buon sapore. E' da qui che nacquero le birre forti dei monaci ed è per questo che ancora oggi, nel periodo della Quaresima, hanno luogo delle grandi feste. Questo può proprio far capire quale importanza rivesta la birra nel popolo Bavarese. In Baviera, per dire "1 birra", si dice anche "1 mahlzeit" che è come dire in italiano "1 pasto". Nel periodo della Quaresima, insieme alla birra, si mangiano i famosi "Brezel" o "Brezen", che è un pane intrecciato, fatto con ingredienti molto semplici, quali acqua, farina, lievito e sale. Il Bavarese sostiene l'esistenza di questa leggenda: si narra che una volta, durante il periodo di Quaresima, si aprì il cielo che era oscurato da nuvole colme di pioggia e si vide il Signore, che con una strizzata d'occhio, diede al popolo bavarese la Sua approvazione per la birra durante il periodo di Quaresima.




MILANO
viale Montenero,34
ingresso da Viale Lazio
tel 02.54101270
fax 02.54101271
montenero@kapuziner.it
CASTELSEPRIO (VA)
via Crotto, 1172
tel. 0331.820772
fax 0331.855759
castelseprio@kapuziner.it
 

Home> Kapuziner> Spillatura della birra